Segnalazioni OnLine FVG

GeoSegnalazioni FVG

Impresa in un Giorno

Suap impresa in un giorno

Trasparenza

Amministrazione trasparente

Latisana per il Nord-Est

Latisana per il Nord-Est

Cinema Teatro Odeon

Nel dettaglio gli spettacoli in programma:

Programmazione
Tu sei qui:Home Page Comune Latisana»Vivere la Città»Turismo»Fiere e Mercati

Fiere e Mercati


Il ruolo commerciale di Latisana, come abbiamo visto, non viene mai messo in dubbio. Fin dalle origini, "Portus Latisanae" è  uno degli scali per le merci che, qui arrivate, vengono inviate per mare. Il Palladio narra  che Latisana "era porto di grande commercio con Venezia" ed una delle strade principali che passando per Gorizia conduceva in Alemagna.  Lungo il Tagliamento scendeva il legname della Carnia, il ferro della Carinzia, e da Latisana ripartivano verso Venezia, verso i porti adriatici, le terre di Bisanzio e il Levante.

Il commercio godeva di un mercato settimanale dei grani, cinque mercati di animali durante l'estate: a San Giovanni (24 giugno), in coincidenza con il raccolto dei bozzoli, a San Giacomo (25 luglio), a San Bartolomeo (24 agosto) a San Matteo (24 settembre), a San Martino (11 novembre). In queste fiere e mercati venivano acquistati gli animali necessari all'agricoltura e i cavalli. Rinomate anche nei giorni nostri la fiera di San Martino, a novembre, e quella di settembre, conosciuta ora come Settembre D.O.C. Entrambe richiamano decine di migliaia di persone. La fiera di San Martino, un tempo era una grande fiera del bestiame, ma giungevano da tutto il territorio circostante anche per acquistare vestiti per i bambini e gli adulti,  i corredi per le spose - era questo il periodo, assieme a quello del carnevale, nel quale si celebravano i matrimoni -. Oggi è dedicata  alla vendita con le bancarelle ed ai ragazzi con attrazioni dello spettacolo viaggiante, appuntamenti culturali, teatro di strada. E' una tradizione ormai più che consolidata, è un appuntamento da non perdere anche per le persone del Veneto, che nei giorni di fiera, giungono numerosi. Ed è uno spettacolo nello spettacolo la fiumana di gente che, parcheggiata l'automobile a San Michele al Tagliamento scende a piedi l'argine per invadere le vie del centro di Latisana, immergersi nella festa novembrina per fare un giro di giostra, una degustazione di un piatto tipico, l'assaggio  del vino buono e del vino novello, l'acquisto di una prelibatezza di un'altra regione italiana o l'affare di un acquisto alla bancarella.

Il Settembre D.O.C. è vetrina dei vini e dei prodotti agro-alimentari della nostra zona (vini DOC Friuli Latisana, formaggi, miele), con un'apertura ai sapori provenienti da altre zone.